Associazione Arma Aeronautica Sezione Roma 2 Luigi Broglio

L’uccisione di Soleimani e i droni in Medio Oriente.

Del Gen. BA (r ) Gaetano Battaglia

Il 3 gennaio un drone statunitense ha portato quasi all’inizio di una drammatica guerra con l’Iran attaccando e uccidendo nei pressi dell’aeroporto di Bagdad l’iraniano magg. gen. Qassem Soleimani, comandante dei Pasdaran e figura di spicco del mondo politico e militare iraniano, e l’irakeno Abu Mahdi al-Muhandis, capo delle milizie filo-iraniane Hashd al-Shaabi. Il clima di tensione creatosi in seguito all’attacco ha portato, tra l’altro, all’involontario abbattimento da parte iraniana di un Boeing 737-800 ucraino appena decollato dall’aeroporto civile di Teheran. Questi eventi si inseriscono nel quadro del costante aumento degli incidenti.

Per leggere l'articolo: click here

Lascia un commento

N.B. I commenti sono riservati agli utenti iscritti alla Newsletter e ai soci.

Se sei iscritto alla newsletter accedi tramite questo modulo. Se sei un socio, clicca qui