Associazione Arma Aeronautica Sezione Roma 2 Luigi Broglio

Il 7 marzo 2019 si è riunito il Consiglio Supremo di Difesa.

 

Ne ha dato annuncio con un comunicato il Ministero della Difesa. I temi affrontati dal consesso hanno riguardato le principali aree di crisi: la Libia, dove occorrerà perseguire il processo di normalizzazione <<collegiale ed inclusivo>>; la Siria dove tensioni tra gli attori del’area potrebbero aggravare gli aspetti umanitari; l’Afganistan dove occorre seguire l’evolveri della situazione e delle trattative in corso senza assumere, tuttavia, decisioni non concordate con gli alleati; il terrorismo internazionale che continua ad essere una minaccia. Il Consiglio ha ribadito che NATO e UE continuano ad essere i nostri punti di riferimento e garanzia per la pace. Infine, lo Strumento Militare nazionale che deve essere moderno, efficace e integrato nella dimensione europea ed internazionale. Per perseguire tale fine occorre che esso disponga di finanziamenti che abbiano un carattere di continuità per poter perseguire programmi di ammodernamento che si sviluppano in tempi lunghi.

To read the press release click here

Lascia un commento

N.B. I commenti sono riservati agli utenti iscritti alla Newsletter e ai soci.

Se sei iscritto alla newsletter accedi tramite questo modulo. Se sei un socio, clicca qui